3. Misterion: patrimonio naturale

La Casa Museo Semič: una straordinaria presentazione del mondo carsico, la grotta di Vrlovka e numerosi percorsi didattici

La Casa Museo Semič ospita il Centro naturale Bela Krajina, che offre la presentazione più completa del mondo carsico nella regione sud-orientale della Slovenia. Ospita la collezione museale locale, il Centro naturale Bela Krajina, la collezione di vini, la sala per matrimoni e il TIC Semič. Al piano terra del museo si trova una collezione museale locale, che mostra ai visitatori la storia di Semič e dei luoghi circostanti, nonché la vita dei loro abitanti a partire dalla preistoria fino alla fine della Seconda guerra mondiale. Nel seminterrato del museo si trova invece una collezione di vini ambientalmente presentata con uno spazio dedicato alle degustazioni.

Il Centro naturale Bela Krajina al primo piano avvicina i visitatori ai contenuti relativi al mondo carsico. I contenuti sono presentati secondo gli standard dei musei contemporanei: interattivi, educativi, ma anche esperienziali e adattati per gruppi vulnerabili.

Bela Krajina è il punto caldo della biodiversità in Slovenia, il Paese più ricco d'Europa in termini di ricchezza di creature viventi! Oltre al proteus nero, la congeria jalzici - l'unica vera lumaca delle caverne al mondo e qui sopravvissuta per oltre 50 milioni di anni - viene presentata in modo speciale. Per facilità di riferimento, ciò avveniva all'epoca dell'estinzione dei dinosauri. Si pensava quindi che anche la congeria jalzici fosse estinta. Le conchiglie furono scoperte nel 1970 alla fonte del fiume Krupa, mentre i primi animali vivi a immergersi nella fonte solo nel 2010. Questa è l'unica località dove si trovano in Slovenia!

Inoltre, solo pochissimi Paesi in Europa possono vantare di avere la congeria jalzici nell'elenco degli animali delle caverne!

Nelle vicinanze si trova Il Giardino didattico del dott. Derganc. Il giardino è composto da cinque aree: frutteti (alberi ad alto fusto che donano un aspetto più caratteristico al paesaggio culturale e alla campagna, preservano la biodiversità e l'equilibrio degli esseri viventi in natura, preservano le varietà autoctone e più antiche e offrono una vasta gamma di sapori); altre specie di frutta (vengono piantate oltre 72 piantine di 18 diverse specie di frutta e, in particolare, le bacche hanno un posto speciale nel giardino didattico); erbe medicinali (sono il tipo più antico di medicina); viticoltura (la più preziosa tra gli abitanti di Bela Krajina è la vite); animali utili nel giardino di frutta (il giardino ci introduce anche all'importanza della biodiversità, poiché molti organismi viventi trovano riparo e cibo nelle tettoie degli alberi da frutto).

- Divji potok - Il flusso selvaggio, la perla nascosta della natura: una meravigliosa passeggiata attraverso l'alveo pittoresco su una base rocciosa dolomitica dominante, con numerose e piccole cascate, piscine e rapide. Gran parte del suo flusso scorre attraverso la foresta. Dopo circa 3,5 km di flusso di carattere torrenziale, sfocia nel Črmošnjičica. Una caratteristica speciale del flusso selvaggio è l'escrezione del tufo per tutta la sua lunghezza. Il tufo è una roccia sedimentaria che viene estratta dall'acqua ricca di carbonato di calcio. Si deposita sui muschi e sulla vegetazione e crea rapide, cascate e altri ostacoli nel letto del fiume. Con l'escrezione del tufo, le soglie e le cascate cambiano e crescono costantemente. Tuttavia, le crescenti cadute danno alle acque più forza e potere per creare delle piscine. Il flusso selvaggio con i suoi dintorni rappresenta un habitat importante per le piante e le specie animali legate all'acqua: tra i più importanti vi sono il gambero di fiume e la salamandra pezzata.

Il merlo acquaiolo e la ballerina gialla vivono lungo il torrente, mentre tra le chiome degli alberi ci sono picchi e numerosi uccelli cantanti. Le latifoglie dominanti sono il faggio e il carpino bianco. Nel sottobosco crescono invece diverse specie erbacee, come l'aglio orsino, il campanellino, ecc.

Potrete camminare lungo il Divji potok con l'app CŠOD MISIJA. Applicazione divertente ed educativa, è una guida mobile per l'apprendimento in autonomia all'aperto.

- La grotta di Vrlovka: un monumento geomorfologico della natura; in passato un santuario neolitico, oggi un prezioso sito archeologico con otto specie di pipistrelli.

- L’unico acquario d'acqua dolce sulla riva del fiume Korana a Karlovac. Un mondo di pesci (oltre 1.000 specie), crostacei e vegetazione mostrati attraverso il flusso del fiume da una sorgente di montagna a un deflusso nelle pianure. https://aquariumkarlovac.com/en/